ARTICOLO I. NOME, AFFILIAZIONI, SCOPO

Sezione 1. Nome dell’organizzazione:

(i) Il nome dell’organizzazione sarà “The Fathers’ Rights Movement”
e qui di seguito, TFRM.

Sezione 2. Affiliazioni dell’organizzazione:

(i) Tutte le organizzazioni ufficiali TFRM (da includere, a titolo esemplificativo, Stato e
capitoli internazionali) devono essere registrati presso il TFRM.

Sezione 3. Dichiarazione di scopo:

(i) Come movimento collettivo, siamo appassionati di dare potere ai padri di difendere i loro diritti e di educare il sistema giudiziario pubblico e familiare sull’importanza dei padri nella società, nonché di sensibilizzare maggiormente agli squilibri e alle ingiustizie che colpiscono i diritti dei padri

(ii) L’obiettivo primario dell’organizzazione è educare il grande pubblico sull’importanza della confutazione presunta custodia 50-50 per tutti i bambini.

(iii) Ogni giorno, i padri stanno perdendo i loro diritti e il contatto con i loro figli a causa di pregiudizi obsoleti che diminuiscono il ruolo e l’influenza di un padre. Siamo qui a sostegno di altri padri e famiglie che soffrono di questa ingiustizia, per condividere le tue storie, per connetterti con le risorse adeguate per superare i tuoi blocchi e per ispirare la nostra società ad affrontare le questioni nel nostro sistema giudiziario familiare che stanno ostacolando sviluppo del bambino e danno al nucleo familiare.

(iv) Il nostro obiettivo è quello di raccogliere risorse e strumenti utili e utili che consentano ulteriormente ai padri di riguadagnare e conservare i loro diritti, nonché di raccogliere tutti i dati e le ricerche disponibili che offrano una maggiore comprensione dell’importanza dei padri e dell’effetto dell’assenza del padre le case

(v) La nostra missione include riunire la comunità dei padri come a forza sociale unificata volta a ripristinare gli ideali della società del padre e rafforzare la connessione che ogni padre ha con suo figlio/i.

(vi) TFRM cerca di intrattenere buoni rapporti con tutte le altre organizzazioni che promuovono e sostengono la genitorialità condivisa e i diritti dei genitori i cui standard organizzativi, visioni e missioni si allineano a quelli della TFRM.

Sezione 4. Politica di inclusione:

(i) Nonostante il titolo specifico di genere di “Padre” nel nome TFRM, TFRM è un movimento i cui membri, sia uomini che donne, sono interessati a vedere una presunzione di affidamento equo nei casi di affidamento di minori.

Sezione 5. Considerazione del presente statuto:

(i) Questo documento elenca gli statuti della TFRM e ne definisce la governance. L’ intenzione è quella di mantenere brevi questi statuti e di non precisare tutte le politiche quando i documenti originali sono sufficienti. Ciò che non è coperto qui sarà trattato nelle politiche adottate e approvate, dopo aver esaminato e approvato il corrispondente Vice-Presidente, dai membri del Consiglio che supervisiona il Dipartimento affiliato e mantenuto collettivamente nel Deposito Documenti.Se una politica riguarda direttamente più dipartimenti, dovrà richiedere l’approvazione dal Consiglio.

Articolo II ADESIONE

Sezione 1. Ammissibilità per l’Iscrizione:

(i) L’iscrizione è aperta a tutte le persone che hanno lo stesso desiderio del movimento.

(ii) L’iscrizione non è soggetta a restrizioni in base allo stato familiare, alla disabilità, allo stato di istruzione, allo stato di veterano o alle informazioni generiche.

(iii) I membri devono accettare di seguire tutte le politiche stabilite da TFRM. Queste politiche possono cambiare gli straordinari per riflettere gli obiettivi e le decisioni aggiornati del Consiglio Direttivo.

Sezione 2: Tipi di abbonamento:

(i) TFRM offre l’iscrizione a una (1) di quattro (4) maniere:

a. Membri del consiglio di amministrazione: questi membri sono dettagliati nell’articolo III del presente documento;

b. Membri del personale: questi membri riferiscono ai membri del consiglio attraverso una catena di comando e sono responsabili dei compiti assegnati a titoli specifici per la posizione in cui ricoprono, come indicato nella descrizione del lavoro per il titolo specifico;

c. Membro regolare: questi individui sono membri del movimento a livello di base. Possono facoltativamente registrarsi con TFRM gradendo o seguendo una delle pagine Facebook o di altri social media dell’organizzazione , oppure sottoscrivendo con vari mezzi sul sito Web dell’organizzazione o sui siti Web affiliati. TFRM non è responsabile per eventuali azioni intraprese, messaggi comunicati o opinioni espresse da detti membri;

d. Volontari speciali: questi membri possono essere composti da qualsiasi altro tipo di appartenenza e sono volontari a breve termine e temporanei assegnati a completare compiti specifici per progetti guidati da TFRM.

(ii) TFRM non fa promesse o garanzie a nessun membro per nulla.

Sezione 3. Quote di iscrizione / Requisiti:

(i) TFRM non addebita una quota associativa in questo momento.

(ii) Tutti i servizi offerti ai membri vengono effettuati gratuitamente.

(iii) TFRM organizza eventi di raccolta fondi. La partecipazione a uno di questi eventi non è necessaria per essere un membro dell’organizzazione.

(iv) TFRM spesso tiene inviti all’azione. La partecipazione a uno di questi eventi non è necessaria per essere un membro dell’organizzazione.

(v) TFRM spesso richiede volontari. Il volontariato non è necessario per essere un membro dell’organizzazione.

Sezione 4. Revoca dell’iscrizione:

(i) TFRM è un’organizzazione privata e si riserva il diritto di rifiutare o terminare l’iscrizione (di qualsiasi livello mediante l’inclusione, a titolo esemplificativo, di blocco dell’accessibilità e negazione di servizi e prodotti) per uno dei seguenti motivi:

a. Mancato rispetto di una qualsiasi delle Politiche e linee guida stabilite da TFRM, inclusi quelli in questi statuti; e / o

b. Solo perché.

Articolo III ORGANIZZAZIONE.

Sezione 1. Consiglio di amministrazione:

(i) Il Consiglio di amministrazione che governa le politiche e le procedure dell’organizzazione sarà in seguito noto come il Consiglio e sarà composto da volontari all’interno del già esistente Consiglio di amministrazione o membri del personale del TFRM. Il Consiglio non riceverà alcun compenso per i propri servizi, ad eccezione del rimborso delle spese pre-approvate, come vietato dalle politiche finanziarie.

(ii) Il Consiglio sarà composto almeno dal Presidente, dal Segretario e dal Tesoriere.

(iii) I membri opzionali del Consiglio comprendono le seguenti posizioni:

a. Vicepresidente delle operazioni degli Stati Uniti

b. Vicepresidente delle operazioni globali

c. Vice Presidente dell’Amministrazione

d. Direttore soci

e. Direttore dei social media

f. Direttore legislativo

g. Direttore marketing

h. Direttore legale

i. Direttore della ricerca

j. Direttori regionali

k. Direttore tecnologico

(iv) un organigramma deve essere incorporato come Appendice A del presente Statuto e deve essere approvato come parte di detto Statuto. Tuttavia, l’ organigramma non richiede l’approvazione del Consiglio di amministrazione per le modifiche che non incidono sullo statuto sociale.

(v) Le posizioni elette possono essere ricoperte, se necessario, a titolo temporaneo fino a quando il Consiglio non si riunisce per le elezioni, attraverso la nomina da parte del Presidente o Vice-Presidente in carica che detiene la gerarchia sulla posizione. Se nessun candidato viene presentato al consiglio di amministrazione per l’elezione, il consiglio di amministrazione vota un titolare provvisorio della posizione. Questa persona non ha diritto di voto e agisce in modo consultivo con il consiglio di amministrazione e per adempiere agli altri obblighi specifici del ruolo.

(vi) Per garantire la continuità del Consiglio, i termini per i membri del Consiglio variano come segue:

a. Termini triennali:

i. Presidente

ii. Vicepresidente delle operazioni degli Stati Uniti

iii. Vicepresidente delle operazioni globali

iv. Vice Presidente dell’Amministrazione

v. Segretario

vi. Tesoriere

b. Termini di due anni:

i. Direttore legale

ii. Direttore della ricerca

iii. Direttori regionali

iv. Direttore tecnologico

c. Termini di un anno:

i. Direttore soci

ii. Direttore dei social media

iii. Direttore legislativo

iv. Direttore marketing

(vii) Non ci sono limiti di termine.

(viii) Tutti gli individui che occupano una posizione nel Consiglio o una posizione del Personale dovranno rivedere e riconoscere una descrizione dettagliata del lavoro specifica per il titolo dato.

Sezione 2. Riunioni annuali e altre:

(i) Le riunioni si terranno, tramite teleconferenza o altro metodo disponibile, almeno quattro (4) volte l’anno per il Consiglio. Queste riunioni sono obbligatorie.

(ii) Altre riunioni del Consiglio, o comitati designati dal Consiglio, possono riunirsi in varie altre occasioni durante l’anno.

(iii) Durante il primo trimestre dell’anno civile , si terrà una riunione aperta tramite teleconferenza o altro metodo disponibile annuale per la partecipazione di tutti i membri. Questa riunione sarà pubblicata pubblicamente e gratuitamente per il pubblico.

Sezione 3. Elezioni e votazioni:

(i) Le elezioni si terranno durante il mese di gennaio, con funzionari che entreranno in carica il 22 febbraio dello stesso anno. Il presidente e i vicepresidenti nomineranno un comitato di nomina per offrire raccomandazioni per tutte le posizioni elette.

(ii) Ogni membro del Consiglio Direttivo avrà diritto a un (1) voto in ciascuna elezione. Un quorum richiede il 50% + 1 (o +0,5 in presenza di un numero dispari di membri del consiglio) della composizione del consiglio. Lo statuto può essere modificato o modificato con un voto del 67% dei membri presenti nel Consiglio di amministrazione, purché sia ​​presente un quorum. Tutte le altre politiche e linee guida che richiedono l’approvazione del Consiglio di amministrazione sono decise in base alla maggioranza del quorum.

(iii) Non è previsto il voto per delega. Solo i membri attuali del Consiglio di amministrazione possono votare e sono conteggiati per il quorum.

(iv) Votazione senza riunione:

a. La votazione senza convocazione di una riunione è consentita per questioni legate al tempo ;

b. L’avviso di voto ufficiale è pubblicato in un’unica sede con accesso limitato ai soli membri del consiglio di amministrazione. L’avviso deve includere il motivo del voto, la domanda proposta e tutti i documenti di backup . È previsto un forum di discussione in congiunzione con l’avviso;

c. Dopo la comunicazione, ci sarà un periodo minimo di 24 ore per la discussione prima che abbia luogo la votazione. Dopodiché sarà aperto un sondaggio per il voto. Detto sondaggio sarà limitato ai membri del consiglio di amministrazione e disporrà di misure atte a verificare il voto dei soli membri del consiglio di amministrazione e il voto di tali membri una sola volta. Le votazioni restano aperte per un periodo minimo di 24 ore;

d. Se un periodo di discussione o di votazione deve essere aperto per un periodo superiore a 24 ore, la durata deve essere inclusa nell’avviso;

e. Alla chiusura della votazione, il segretario adotterà i mezzi per conservare il registro dei voti e pubblicare tali documenti nella posizione appropriata dell’archivio per riferimento futuro;

f. Dopo la pubblicazione dell’avviso, apertura del sondaggio. E registrando i risultati, il Segretario darà un avviso generale al Consiglio di amministrazione con ogni mezzo ragionevole.

Sezione 4. Rimozione dei membri del consiglio di amministrazione

(i) I membri del Consiglio Direttivo possono essere rimossi da un mandato corrente in uno (1) di due (2) modi; I membri del consiglio possono dimettersi dalla loro posizione. Si preferisce, ma non è necessario, che coloro che desiderano dimettersi diano un preavviso scritto di 30 giorni . Il secondo modo in cui un membro del consiglio di amministrazione può essere rimosso dalla legislatura attuale è mediante un voto in cui il 67% di tutti i membri presenti e votanti in cui è stato raggiunto un quorum.

Sezione 5. Doveri degli amministratori eletti: Partecipazione:

a. Tutti i membri del consiglio saranno tenuti a partecipare alle normali riunioni del consiglio e mantenere un tasso di partecipazione del 67% per un periodo di sei (6) mesi consecutivi.

b. Se un membro del consiglio non è in grado di partecipare a una riunione, può inviare un rappresentante per suo conto. Il rappresentante deve essere definito dalla posizione come indicato nella Sezione 6 del presente documento e
Articolo.

c. Le assenze prolungate per i membri del consiglio di amministrazione devono essere pre-approvate dal consiglio di amministrazione e non possono superare sessanta (60) giorni consecutivi. No Il membro del consiglio di amministrazione può richiedere più di due (2) periodi prolungati lasciare (con un massimo totale di sessanta (60) giorni combinati) in un un periodo di un (1) anno.

(ii) Doveri specifici:

a. Presidente : presiede e convoca tutte le riunioni del consiglio di amministrazione; conduce voti di tutte le elezioni e decisioni del Consiglio; Assicura ai membri del consiglio essere a conoscenza e adempiere alle proprie responsabilità in conformità con statuti, politiche e linee guida; Garantisce la responsabilità per Board Performance dei membri. È membro del comitato esecutivo.

b. Vicepresidente delle operazioni degli Stati Uniti: riporta direttamente a Presidente; Assicura che i report diretti siano consapevoli e rispettino le loro responsabilità nel rispetto di statuti, politiche e linee guida; Garantisce la responsabilità delle prestazioni dei report diretti; Supervisiona tutti aspetti operativi dei Capitoli con sede negli Stati Uniti e Dipartimento legislativo; Coordinate tra dipartimenti interni e / o organizzazioni esterne o designa altri a farlo. Può agire al posto dell’altra posizione di vicepresidente vacante oppure Consiglio Il membro in quella posizione non è disponibile per situazioni di emergenza situazioni o in congedo. È un membro dell’esecutivo Consiglio di amministrazione.

c. Vicepresidente delle operazioni globali: riferisce direttamente al presidente; Garantisce che i report diretti siano a conoscenza e adempiano alle loro responsabilità in conformità a statuti, politiche e linee guida; Assicura responsabilità per le prestazioni dei report diretti; Supervisiona tutti aspetti operativi dei capitoli e dei social media con base internazionale, e dipartimenti di appartenenza; Coordinate tra interni dipartimenti e / o organizzazioni esterne o designano altri a fare così. Può agire al posto di una delle altre posizioni di vicepresidenti è vacante o il Board Board in quella posizione non è disponibile per situazioni di emergenza o in congedo. È un membro del Consiglio di amministrazione.

d. Vicepresidente dell’amministrazione: riferisce direttamente al presidente; Coordinate tra dipartimenti interni; Assicura rapporti diretti sono a conoscenza e adempiono alle proprie responsabilità in conformità con statuti, politiche e linee guida; Garantisce la responsabilità per il diretto rendimento dei rapporti. Supervisiona i dipartimenti legali, risorse umane, Reparti finanziari, tecnologici e di marketing. Può agire in posizione degli altri vicepresidenti se la posizione è vacante o il Il membro del consiglio di amministrazione in quella posizione non è disponibile per l’emergenza situazioni o in congedo. È un membro dell’esecutivo Consiglio di amministrazione.

e. Segretario del consiglio di amministrazione: riferisce al vicepresidente di Amministrazione; Responsabile dell’assunzione, della distribuzione e della manutenzione verbali ufficiali di tutte le riunioni del Consiglio; Responsabile del mantenimento registri e corrispondenze ufficiali in conformità allo statuto, politiche, linee guida e e le leggi locali; Responsabile di preparazione e distribuzione di ordini del giorno per tutte le riunioni del Consiglio; Responsabile della collaborazione con altri membri dell’organizzazione per creare, distribuire e mantenere qualsiasi e tutte le politiche e necessarie procedure; Archivia tutti i report e i moduli necessari. Sorveglia quotidianamente operazioni del dipartimento Risorse umane.

f. Tesoriere del consiglio di amministrazione: riferisce direttamente al vicepresidente di Amministrazione; Gestisce le finanze del TFRM conformemente alle politiche e procedure organizzative; Responsabile finanziario analisi, imposte, revisione contabile e raccolta fondi; Supervisiona le operazioni quotidiane operazioni del dipartimento finanziario.

g. Direttore legale: riferisce al vicepresidente dell’amministrazione; Fornisce consulenza e orientamento legale in merito alle attività di TFRM e operazioni per includere tutte le aree; Agisce in collegamento con un consulente esterno quando e se se ne presenta la necessità. Supervisiona le operazioni quotidiane di l’Ufficio legale.

h. Direttore marketing: riferisce al vicepresidente dell’amministrazione; Supervisiona tutte le campagne di marketing, gli annunci di servizio pubblico; e comunicati stampa; Garantisce l’accuratezza delle statistiche e dei dati forniti a altre aree dell’organizzazione per il rilascio; Genera contenuto per pubbliche relazioni e sito Web; Supervisiona le operazioni quotidiane dell’ufficio marketing.

i. Direttore tecnologico: Riferisce al vicepresidente dell’amministrazione; supervisiona tutti gli aspetti della tecnologia dell’organizzazione, tra cui siti Web, server, sviluppo multimediale, sistemi telefonici, e risoluzione dei problemi quando necessario. Fornisce idee e suggerimenti a altri dipartimenti per risolvere i problemi. Supervisiona le operazioni quotidiane operazioni del dipartimento di tecnologia.

j. Direttore della ricerca: riferisce al vicepresidente di operazioni globali; Fornisce consulenza e guida basate sulla ricerca e ultime scoperte in campo scientifico e legale. Progetta la ricerca programma e sovrintende alle operazioni quotidiane della ricerca Dipartimento.

k. Direttori regionali: riferisce ai vicepresidenti delle operazioni; Responsabile della supervisione dello stato, del territorio e della gestione capitoli nazionali che operano direttamente al di sotto di essi; Aiuta i capitoli imposta e soddisfa gli obiettivi in ​​linea con la missione dell’organizzazione e vision;

l. Direttore dei social media: riferisce al vicepresidente delle operazioni globali; Supervisiona l’utilizzo da parte di TFRM di strumenti per social media come Facebook e Twitter per garantire le comunicazioni tra i membri e il pubblico in generale attraverso i social media è conforme a Statuto, politiche e linee guida di TFRM; Promuove le pagine e account (s), pubblica materiali di marketing forniti da altre aree di l’organizzazione; Condivide storie; Analizza l’utilizzo dei social media e fornisce un rapporto trimestrale al Board. Supervisiona le operazioni quotidiane operazioni del dipartimento dei social media.

m. Direttore soci: riporta al vicepresidente delle operazioni globali; responsabile della creazione e del mantenimento dell’iscrizione documentazione e relativa riservatezza, avvio e mantenimento comunicazione con tutti i membri e reclutamento di nuovi membri; Supervisiona programmi di volontariato e progetti speciali; Responsabile per analisi dei membri; Supervisiona le operazioni quotidiane del Dipartimento soci.

n. Direttore legislativo: riferisce al vicepresidente degli Stati Uniti
Operazioni; Responsabile di tutti i programmi che comunicano con legislature e legislatori; Aiuta gli stati a preparare le proposte di legge; Aumenta la consapevolezza degli elettori; Prepara gli altri a presentare e parlare con legislature, funzionari eletti e altri;

Sezione 6. Riservati:

(i) In assenza del Presidente, i Vice Presidenti agiranno in base al proprio per suo conto nei rispettivi dipartimenti; Per quanto riguarda le riunioni del consiglio di amministrazione, i vicepresidenti ruotano il presidente in assenza del presidente. Dovrebbe sorgere una responsabilità presidenziale, i vicepresidenti dovranno intraprendere un’azione collettiva in merito alla questione.

(ii) In assenza di Direttori di Dipartimento, il dipartimento dovrà essere supervisionato dal Vice-Presidente sul dipartimento. Se disponibile, il sotto-dipartimento I manager dovrebbero partecipare alle riunioni del consiglio per fornire lo stato aggiorna e fornisce input al posto del direttore. I gestori non devono hanno il diritto di voto al posto del direttore.

(iii) In assenza di direttori regionali, il vicedirettore regionale deve partecipa alle riunioni del consiglio di amministrazione al posto del direttore regionale per fornire lo stato riporta e fornisce input al posto del direttore regionale . Assistente I direttori regionali non hanno il diritto di voto al posto del direttore. Questa è una posizione eletta che deve essere nominata Comitato Nomine Ad Hoc e distaccata dal direttore regionale e e votata dal Consiglio.

(iv) Tutti i riservisti sono invitati a partecipare a una riunione alla quale anche il Direttore è presente per osservare.

ARTICOLO IV. COMITATI.

Sezione 1. Comitato per le nomine:

(i) Un Comitato Nomine ad hoc per nominare membri del Consiglio e / o Assistenti Direttori regionali sarà nominato dal Presidente e dai Vice Presidenti per le elezioni annuali e periodicamente, se necessario, per coprire i posti vacanti che si verificano di volta in volta.

(ii) Il Comitato Nomine sarà composto da cinque (5) volontari, di cui uno (1) membro del consiglio di amministrazione, due (2) di livello manageriale e due (2) membri del personale.

(iii) I membri del Comitato Nomine saranno nominati entro la riunione di ottobre.

(iv) Il Comitato Nomine nominerà almeno una, ma preferibilmente due (2), persona (e) a candidarsi per ogni posizione che è attualmente vacante o il cui termine è in scadenza. Negli anni in cui un termine scade, il Comitato Nomine ha la possibilità di nominare un membro che detiene già quella stessa posizione.

(v) Il Comitato per le Nomine deve presentare un rapporto entro dicembre meeting, elencando tutti i nomi di nomination, posizioni e consigli.

(vi) Nessun membro del Comitato Nomine deve essere elencato come candidato per qualsiasi posizione.

(vii) Il Comitato Nomine sarà sciolto senza voto quando tutto le posizioni vacanti sono occupate.

Sezione 2. Comitati ad hoc:

(i) È possibile formare altri comitati ad hoc, se necessario, con il voto del Consiglio di amministrazione. Il presidente è nominato dal presidente.

(ii) Tutti i membri del comitato devono essere volontari TFRM registrati attivamente.

[one-third-first]

Versione

REV-04.01
REV-04.02
REV-05.00
REV-05.01
REV-06.00

[/one-third-first]
[one-third]

Data

26 MARZO 2016
24 MAGGIO 2016
26 GIUGNO 2016
22 LUGLIO 2016
23 SETTEMBRE 2016

[/one-third]
[one-third]

Commenti

Formattazione per la standardizzazione. Autore: C. Feinberg
Aggiunta della sezione 4 “Rimozione dei membri del consiglio di amministrazione” Autore: C. Feinberg
Modifiche grammaticali; Rimozione del requisito di appartenenza al comitato. Autore: C. Feinberg
Aggiunta clausola di backup vicepresidente. Autore: C. Feinberg
Riscrittura per la ristrutturazione organizzativa. Autore: C. Feinberg

[/one-third]

Organigramma